Romreisen der 3B, 3D und 4AHW

IMG_6740

Am Montag, dem 24. März, trafen wir uns spätabends am Hbf Klagenfurt, um mit dem Nachtzug „EuroNight 235 Tosca“ nach Rom zu reisen. 10 Stunden später erreichten wir die „ewige Stadt“ und bezogen sofort unser Quartier bei den Schwestern des Philippiner-Ordens in unmittelbarer Nähe des Petersdoms. Nach einer kurzen Verschnaufpause starteten wir mit unserer Besichtigungstour. Kolosseum, Forum Romanum, Spanische Treppe, Petersdom, Vatikanische Museen & Sixtinische Kapelle, Pantheon, Fontana di Trevi und eine Vielzahl an Plätzen und Kirchen standen in den vier Tagen auf dem Programm. Ein „Highlight“ für uns war die Generalaudienz mit Papst Franziskus.
Am Freitag um 19.00 Uhr hieß es „Arrivederci Roma“.
Ich möchte mich im Namen der 4AHW bei Professor Mag. Maks Cvetko für die tolle Organisation und bei unserer Klassenvorständin MMag. Barbara Knaller für die nette Begleitung recht herzlich bedanken!

Susanne Poinegger (4AHW)

———————–

Viaggio a Roma delle classi 3BHW e 3DHW

Siamo partiti da Klagenfurt domenica il 30 marzo alle 23.35. La notte in treno era proprio „rilassante“. Alcuni di noi erano molto tristi di dover scendere dal treno alle 9.30.
Dopo abbiamo preso l’autobus troppo affollato per arrivare al nostro albergo.
Ci volevano due ore per sistemare 34 ragazzi nelle camere perché era molto difficile decidere chi doveva stare con chi. Inoltre c’era il problema delle camere con balcone e i fumatori. Finalmente con l’aiuto dello Spirito Santo siamo riusciti a trovare una soluzione soddisfacente per tutti.
La nostra prima meta a Roma è stata Piazza San Pietro. Il nostro professore, il signor Cvetko, ci ha spiegato tante cose ma noi non siamo stati molto attenti. Tante di noi sono state distratte dagli uomini affascinanti e internazionali che stavano anche in questa piazza.
Dopo siamo andati a Piazza Navona passando „Castel Sant’Angelo“ e là ci siamo rinfrescati alla „Fontana dei Quattro fiumi“. Il nostro giorno è finito davanti alla scalinata di „Piazza di Spagna“. Nessuno sa quanti chilometri abbiamo fatto quel giorno.
Il secondo giorno era dedicato a Roma antica: „Foro Romano“, „Colosseo“, „Circo Massimo“ e „Pantheon“.
Il terzo giorno era un giorno santo perché c’era l’udienza pubblica del Papa Francesco in Piazza San Pietro.
Nel pomeriggio abbiamo incontrato la grandiosa signora tedesca Adelheid Ruth che ci ha fatto da guida nei Musei Vaticani. Abbiamo dovuto sopportare la sua voce fastidiosa per tre ore. Siamo sopravvissuti! Naturalmente tutto ciò che ha detto era istruttivo ma la bassa qualità delle cuffie prestate ha reso tutto più complicato. Eravamo così esauriti che abbiamo rinunciato persino alla visita del Hardrock Cafè. Pure le sorelle da cui abbiamo alloggiato erano sorprese dalla nostra stanchezza perché durante quella notte non si è mai sentita la frase „Silenzio, per favore“.
L’ultimo giorno abbiamo visitato la Basilica di Santa Maria Maggiore e San Giovanni in Laterano che è la chiesa principale di Roma. In Santa Maria Maggiore sono state benedetti tutti i nostri rosari e altri oggetti religiosi.
Il viaggio di ritorno è stato di nuovo un’esperienza speciale ma anche a questo siamo sopravvissuti.
Grazie a Dio – stiamo di nuovo nel nostro amato „Istituto Tecnico Commerciale con Indirizzo Turistico“ pensando alla città eterna e alle nostre prossime vacanze.
Rapporto delle classi 3BHW e 3DHW

  • Schreibe einen Kommentar

    Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.